“Scatta una foto creativa alla mybellaNapoli” e vinci il concorso fotografico
17 maggio 2019
Sorrido grazie a te…. MybellaNapoli presente, con qualche foto dell’evento
25 maggio 2019

MybellaNapoli e beneficenza al teatro Augusteo con “Sorrido grazie a te”

Di Eugenio Fiorentino. Anche quest’anno, lassociazione di volontariato “Alessandro Peluso” rappresenterà al teatro Augusteo alle ore 20:30 lo spettacolo Sorrido grazie a te. Importante la puntualizzazione temporale dato che ormai siamo arrivati alla VII edizione. Non è un caso come sia stato raggiunto un numero grande di già così tante rappresentazioni  dato lo scopo benevolo posto a supporto del progetto oncologico pediatrico da cui lo spettacolo prende il nome. Infatti Sorrido grazie a te, con la speciale direzione del cantante Andrea Sannino, prevede l’ accoglienza di bambini affetti da patologie onco-ematologiche provenienti dalla Bielorussia, territorio ancora fortemente provato dallo scoppio del reattore della Centrale nucleare di Chernobyl, avvenuto circa 30 anni fa e che ancora continua a mietere vittime e non solo, dove purtroppo non vi sono giuste strutture in cui ospitare e curare questi bambini arrivanti dalla zona critica. Sorrido grazie a te è veramente il nome giusto, perchè i bambini, con i fondi ricavati, possono essere ospitati “A casa di Alessandro”  per almeno 60 giorni. 

Un obiettivo è donare a loro un ambiente sano ed anche un’alimentazione sana.  Altro punto del progetto è riuscire a donare loro la spensieratezza che arriva confrontandosi e soprattutto giocando con libertà insieme ad altri bambini. Questo è un aspetto importante perchè poter giocare in un ambiente sano e divertirsi con altri bimbi, trascorrendo giornate immerse in libertà totale e con i giusti educatori alle spalle, è possibile ricevere una sana alimentazione che apporti migliorie fisiche e psicologiche, connesse tra loro, perchè in fondo si sa se Mens sana in corpore sano, ed è vero anche il contrario

Magari riuscendo ad avere un pò più di spensieratezza in giornate all’insegna del gioco, con altri bimbi, i malanni fisici ed emotivi faranno meno male. Una miglioria psicologica è la più grande ambizione realizzabile dell’associazione. I bimbi hanno l’obbligo ed il dovere morale di trascorrere giornate come tali, quindi giocando, disegnando e avendo la testa libera da pensieri. Magari come accadrà a noi questa sera, in cui non rideremo solo grazie a qualche ospite comico come: Peppe Iodice, Gli Arteteca e Francesco Paolantoni, ma proveremo gioia ascoltando cantare: Rosario Miraggio, Monica Sarnelli e Andrea Sannino.