Presentata la Napoli City Half Marathon, evento da 9000 persone
22 Febbraio 2019
Roberto Riccio, l’edicolante speciale chiede comprensione per sconfiggere l’autismo
12 Marzo 2019

La smokehouse Smoky Joe, come Cenerentola tra le sorellastre delle tipiche modalità di cucina nella MybellaNapoli

Il rispetto della tradizione culinaria è fondamentale per le nuove e diverse tipologie di cucina che ambiscono a essere compagne a quelle già affermate nella MybellaNapoli, quindi accettato l’arrivo della Smoke house, arriva la Smoky Joe.

Tutte creano una grande famiglia ma dati i diversi ingredienti o le medesime lavorazioni differiscono nei padri delle idee, sebben la madre resti sempre la stessa, la tradizione napoletana. Quest’ultima vige spesso nella clientela in città che si ritrova spesso a scegliere certezze in quanto già conosciute, che funge da madre con tutte le altre offerte di cucina in città, formando una grande famiglia, come tante sorelle. Però la suddetta madre gode di animo buono, per cui abbraccia come altre figlie (le varie tipologie di cucina) arrivanti in città, con solo un obbligo il rispetto della tradizione non stravolgendola del tutto. Ma l’idea di Smoke house, e il suo probabile rapporto con le altre sorellastre, ricorda un pò la storia di Cenerentola, la suddetta è evidentemente una novità anche per impostazione di come offrire una serata; permettendo a tutti i clienti che possono essere amici tra loro per una sera divertendosi , mentre aspettano le portate principali dando bocconi fugaci alle ottime chips da antipasto che garantisce il ricco menu del locale, che può stravolgere con la sua bellezza, bontà, l’immagine già affermata delle sorellastre, sovvertendo l’ordine di importanza, grazie l’offerta gustosa che garantisce con la particolarità delle proprie particolari produzioni, nell’offerta di carne, come: pulled pork, tomahawk. Tali prodotti, preparati seguendo il tipico ed unico processo nell’affumicatoio che dona alla carne un gusto speciale, quasi unico, processo garantito da chiunque lo provi, basti pensare come ora un noto chef della TV pubblicizzi un prodotto simile, ma mai così buono. Fin troppo particolare l’offerta garantita che appunto rende l’idea della cucina in smokeria non vista benissimo dalle varie sorelle della tradizione in città, che sono già affermate grazie la storia, ma temono le novità a prescindere e soprattutto se sono gustose come garantisce l’offerta della Smoky Joe, che sa bene come una giusta e buona offerta culinaria prevede in accompagnamento una medesima offerta di birra, per cui garantiscono in bottiglia ed alla spina le migliori marche in commercio. Tutto da provare e gustare all’evento AperiBBQ con serate che sono programmate venerdì 1 marzo e domenica 3 marzo, entrambe alle 20:30. Per cui appuntamento in questi giorni e a quest’orari allo Smoky Joe a via Enrico Toti 2, Aversa.

 

 

Eugenio Fiorentino