Pacù Bar: non solo il panorama della mybellaNapoli di via Orazio, anche un’ottima e varia offerta
9 aprile 2019
Mergellina Sweet home con un’offerta ricercata rende unico il soggiorno a Napoli
18 aprile 2019

La purezza dell’agricoltura nella mybellaNapoli con l’ Azienda Agricola Luigi Turboli

Di Eugenio Fiorentino. Proporre sempre prodotti freschi e genuini, purtroppo, nell’età moderna è divenuto tanto difficile, perchè per resistere nel commercio e alla richiesta dei clienti, l’essenza genuina dei prodotti viene un pò messa da parte. Tutto ciò è dovuto dal continuo voler accontentare comunque il cliente, e dal non sporcarsi troppo le mani con il lavoro puro ma in certi casi l’appena nominata regola del commercio deve essere messa da parte o seconda ad un’altra, offrendo purezza al cliente, che nell’agricoltura si manifesta sempre grazie alla freschezza del verde puro dei prodotti.

Infatti nell’agricoltura è, in ottica genuina, preferita sempre l’offerta di prodotti freschi e puri, senza tanti altri additivi chimici che guastano l’essenza prima del prodotto e la sua reale qualità, e che comunque facilita il lavoro agli agricoltori. Chi sceglie di agire in questo modo non rappresenta la vera essenza dell’agricoltore che deve sempre offrire prodotti freschi e puri, proprio come propone la pura Azienda Agricola Luigi Turboli

Il buon Luigi, amante serio del proprio lavoro, dedica anima e corpo nel mestiere, coltivando, appunto, l’idea della cultura del proprio sacrificio nel lavoro. Perchè che sia cultura o coltura c’è poca differenza, l’importante è, magari sporcandosi anche le proprie mani, garantire al cliente sempre la freschezza dei propri prodotti e testarne anche la qualità. Importante in ogni lavoro, ma soprattutto in questo è l’essere sempre a stretto contatto con la propria terra, e curandola direttamente e non affidandosi a tanti e troppi additivi chimici, che guastano prodotto e purezza. Tutto ciò lo dimostra anche il dato che si prediligono solo coltivazioni in campo aperto, riducendo la presenza di serre, perchè la natura per crescere bene e pura deve essere, appunto, nella sua naturalezza. Non solo freschezza e bontà dalle coltivazioni del caro amico Luigi, anche la bellezza e la purezza della floricoltura, cosicché possano garantire fiori, per non essere ridondanti, non solo puri e freschi, anche tipici della cultura della mybellaNapoli. Questa però non dispone una certa assolutezza nelle coltivazioni, Luigi con i suoi scelti e ad hoc collaboratori, riescono a coltivare e produrre tanto. L’occhio vende più di tante parole, perciò vi invitiamo a vedere tutto dal vivo. Magari iniziando a farsi già un’idea navigando nel web o tra i social. Così possiamo nutrire una maggiore speranza nel verde puro dell’agricoltura del buon Luigi. Agendo sempre così si nutre una grande speranza nel futuro, che a braccetto camminerà con la purezza cosicché anch’essa sarà l’ultima a morire, semmai dovranno e di pari passo ai prodotti in cui si prendono parte, diventano immortali.