Ischia, Capri e Procida le isole del golfo che garantiscono ricchezza e bellezza
12 maggio 2019
Al turismo di Capri la terraferma non basta: escursioni in barca la miglior scelta!
15 maggio 2019

La mybellaNapoli e le sue mete turistiche… Visitiamole così

Di Fabiana Di Martino. E tu dici “io parto, addio!” T’alluntane da stu core Da sta terra de l’ammore
Tiene ‘o core ‘e nun turnà. 
Nel lontano 1995 Pavarotti cantava una romanticissima canzone napoletana risalente al 1902 di Ernesto De Curtis.

Ma nun me lassà
Nun darme stu turmiento
Torna a Surriento

Si ma come?

La penisola Sorrentina a oggi è la meta turistica più desiderata e soprattutto digitata sui motori di ricerca, perché lì possiamo ammirare o mare quant è bello. Nonostante il web ormai saturo d’informazioni ci indica tutto ma proprio tutto quello che riguarda la cara e dolce penisola, come ad esempio: cosa visitare, dove mangiare e dove alloggiare. Peccato che si tralasci un aspetto fondamentale per i nostri visitatori, in altre parole i trasporti.

La nuova tendenza che si sta affermando in Italia è interamente green ed anche se, sono ancora in tanti a scegliere di usare i mezzi  personali, oggi, in un mondo in costante evoluzione, cambiano anche le preferenze dei mezzi di trasporto.

Anche i dati Istat, relativi agli spostamenti per viaggi-shopping confermano questa tendenza. Insieme alla Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige e Puglia la Campania rappresenta quella fetta di Italiani che preferisce muoversi adoperando mezzi di trasporto pubblici piuttosto che la propria auto.

Ad aggiungere il tassello mancante ci pensa My bella Napoli! Quindi cari amanti dei trip total green non scoraggiatevi, la penisola Sorrentina è una città facile da raggiungere tramite bus, metro, treni ed aliscafi, perfettamente collegata con la città di Napoli.

Se si parte dall’Aereoporto di Napoli Capodichino è possibile usufruire dei bus.

Currera viaggi mette a disposizione dei bus con partenze previste ogni ora con molteplici destinazioni: Sorrento, Meta, Castellammare, Piano di Sorrento, S.Agnello e vico Equense. Il bus impiega circa 80 minuti per raggiungere le destinazioni e costa 10€, inoltre è comodo poiché si può acquistare il biglietto direttamente a bordo.

Inoltre esiste anche un altro servizio bus con la compagnia Alibus, la quale offre un servizio attivo dalle 6.30  fino alle 23.30. Il biglietto è possibile acquistarlo a bordo al solo costo di 4€  con prima destinazione alla Stazione ferroviaria di Napoli dove è possibile poi prendere la Circumvesuviana per la costiera. La seconda destinazione invece ci conduce alla stazione marittima di Piazza Municipio per prendere il Metrò del Mare che da la possibilità di acquistare a bordo un biglietto valido 90 minuti al prezzo di 3€ , con partenze previste ogni 30 minuti.

Partendo dalla Stazione di Napoli Centrale

E’ possibile raggiungere la costiera salendo a bordo della Metro Linea 1 Muncipio pagando un biglietto al solo costo di 1€ ed impiegando solamente 10 minuti per arrivare al Molo Beverello. Successivamente salire a bordo degli aliscafi della Alilauro e Gescab- NGL i quali impiegano 40 minuti circa per raggiungere la costiera al modico prezzo di 13,20€.

La costiera è raggiungibile anche in treno, avvalendosi della Circumvesuviana che ferma in ogni comune della penisola  impiegando un’ora circa. I biglietti sono divisi in fasce e prezzi.

Per Sorrento è il  Biglietto Unico Fascia 5 prezzo 3.30€, invece per Meta e Vico Equense il  Biglietto Unico Fascia 4 prezzo 2.90€ vale per entrambe le zone.