Roberto Riccio, l’edicolante speciale chiede comprensione per sconfiggere l’autismo
12 Marzo 2019
L’Altra Napoli Onlus riprogetta con Forcella Alla Luce del Giorno, per riqualificare il quartiere
23 Marzo 2019

La Festa del papà nella MybellaNapoli, tra tradizione, affetti e novità

Di Eugenio Fiorentino. Sono tanti i punti cardinali della tradizione della My bella Napoli, ed al di sopra di tutti troviamo l’importanza della famiglia. Essa è resa possibile solo da entrambi i genitori, ma per antica cultura cittadina l’uomo ha sempre il ruolo forte che sorregge essa.

Zeppola di San Giuseppe

Per cui la festa del papà, ha un’importanza incredibile in città. Tutta la città si mobilita girando svariati negozi, approfittando delle tante offerte che questi creano ad hoc, per acquistare il regalo migliore per ringraziare ogni padre per la sua importante presenza nella nostra vita attuale, sempre in simbiosi con quella della sua moglie, nonché nostra madre. Quest’ultime guidate dal profondo amore che lo lega al marito ed anche padre dei propri figli, quindi in simbiosi creatore della propria famiglia, decidono di adoperare il proprio tempo per ringraziare il marito, svolgendo a pieno i propri e soliti compiti per casa e per la famiglia (per chi non lavora al di fuori della casa). Quest’aspetto comunque non ferma le più innamorate, che girano le migliori pasticcerie in città per acquistare la mitica zeppola di S. Giuseppe, il dolce tipico per i papà, così magari per il dopocena il nucleo familiare può festeggiare tutti insieme il pilastro, versione maschile, della famiglia. Come su abbiamo riportato il padre si festeggia e celebra anche con un semplice scritto o pensiero, la profonda semplicità è ciò che caratterizza e contraddistingue i veri padri della migliore MybellaNapoli.

Tutto ciò è dimostrato da chi ha ancora la fortuna di avere il padre vicino e tra le proprie braccia in carne ed ossa, ma non è questo il vero aspetto importante per qualunque napoletano, certo è importante ed ancora bello poterlo fare tra vivi, ma se purtroppo il padre dovesse esser passato a miglior vita, questo non vieta a chiunque napoletano vero di dirigersi presso la salma o le ceneri del proprio padre, per celebrare seppur a distanza fisica ma con il cuore e l’anima sempre vicini, solo per dirgli grazie di essere stato mio padre e di esserci stato! Tutto ciò è per chi il padre non lo ha più fisicamente tra le braccia, invece chi ha la fortuna di poter ancora uscire e divertirsi con lui, magari sfruttando le idee nostrane per brindare insieme al padre, in qualche bar della movida con il cocktail ad hoc, festeggiando insieme con questa strana ma affascinante novità. Per chi ama essere legato alla tradizione, può sempre girare di sera con il proprio padre, scegliendo di andare a mangiare una squisita pizza, magari tra le più caratteristiche e tipiche legate alla tradizione (prima o poi ve ne elencheremo qualcuna).