Oggi riapre il Parco Virgiliano!
18 Febbraio 2020
Circumvesuviana: ecco i nuovi treni!
19 Febbraio 2020

City Half Marathon: Napoli concorre per la legalità!

Alla “Caserma Zanzur”, sede storica delle Fiamme Gialle partenopee, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del Trofeo “Napoli conCORRE per la legalità”, una “gara nella gara” organizzata nell’ambito della tradizionale Mezza Maratona cittadina dal Comando Regionale Campania della Guardia di Finanza in collaborazione con la Confesercenti Campania, l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli ed oltre 20 altri partner istituzionali.

Previsto quest’anno, presso la Mostra d’Oltremare, anche un concerto della Banda della Guardia di Finanza con la partecipazione di Serena Autieri.

Il progetto è stato presentato dal Comandante Regionale Campania della Guardia di Finanza unitamente ai rappresentanti di tutte le altre Istituzioni coinvolte: Esercito, Marina Militare, Aeronautica, Polizia di Stato, Guardia Costiera, Arma dei Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia Penitenziaria, Polizia Locale, Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate, Direzione Interregionale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Ordine degli Avvocati, Ordine dei Notai, Ordine degli Ingegneri, Unione Industriali, Confcommercio, Confartigianato, C.L.A.A.I. (Associazione dell’Artigianato e delle Piccole Imprese), C.N.A. (Confederazione Nazionale Artigianato) e A.I.C.A.S.T. (Associazione Industria, Commercio, Artigianato, Servizi e Turismo della Provincia di Napoli).

La competizione, si svolgerà a Napoli, domenica 23 febbraio 2020, nell’ambito della settima edizione della “Napoli City Half Marathon”, manifestazione molto sentita. Essa ha il preciso scopo di lanciare un messaggio sul valore civile ed educativo della legalità economica e nell’occasione, tutti i partecipanti indosseranno una maglietta che recherà sul retro il testo dell’articolo 53 della Costituzione “Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva” con i loghi di tutte le Istituzioni coinvolte, con lo scopo di mostrare la sinergia fra le istituzioni partecipanti, che nell’immaginario collettivo sono collocate su posizioni contrapposte, ma che invece sono determinanti, ciascuna nel proprio ruolo, a garantire le necessarie condizioni di legalità.

Nell’ambito dell’evento avranno luogo anche:

– domenica 23 (con partenza immediatamente successiva alla Mezza Maratona), la seconda edizione della “Napoli Staffetta Twingo”, una staffetta per due runner sulla distanza 10 km + 11,097 km;

– sabato 22 una corsa per tutti denominata “Family Run e Friends”, una gara non competitiva (una “passeggiata” per promuovere l’attività fisica), di soli 2 Km, aperta a tutti da 0 a 99 anni;

– da venerdì 21 a sabato 22, presso la Mostra d’Oltremare, la fiera “Sport Expo”, ove sarà allestito uno stand dedicato al trofeo, con esposizione di attrezzature sportive, materiale fotografico e promozionale del Gruppo Sportivo e della Scuola Alpina, con riguardo alle varie discipline sportive praticate dagli atleti delle “Fiamme Gialle”, nonché riviste e gadget; si prevede, altresì, l’intervento di ex-atleti delle “Fiamme Gialle” ed una dimostrazione delle capacità operative delle unità cinofile del Corpo, riguardanti i settori cruciali del contrasto al traffico delle sostanze stupefacenti e della movimentazione illegale di valuta.

È in programma, nella mattinata di sabato 22 febbraio, anche una speciale seduta di allenamento presso la Mostra d’Oltremare, a cui potranno prender parte gli iscritti alle competizioni podistiche e alla quale sarà anche presente la campionessa di atletica Rosaria Console, storica componente del Gruppo Sportivo “Fiamme Gialle”.

Assicurerà ulteriore lustro all’evento una serata di gala prevista venerdì 21 febbraio, presso il Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare, con l’esibizione della Banda della Guardia di Finanza che accompagnerà in alcuni brani Serena Autieri.

Presenteranno la serata Mariù Adamo e Claudio Dominech, conduttori del programma “Mattina 9” sull’emittente “Canale 9”, che assicurerà anche la diretta streaming sul proprio canale web www.9online.it.

Il Generale Pomponi, tiene a sottolineare che uno degli scopi della manifestazione è ancora una volta quello di mostrare la sinergia fra le istituzioni partecipanti, che nell’immaginario collettivo sono collocate su posizioni contrapposte, ma che invece sono determinanti, ciascuna nel proprio ruolo, a garantire le necessarie condizioni di legalità economica al Paese.

Confesercenti Campania sostiene e promuove anche la II edizione di “Napoli conCORRE per la Legalità. Vincenzo Schiavo afferma :” perché le nostre imprese sono al 100% dalla parte della legalità e dell’economia sana. Questo importantissimo evento è l’opportunità per lanciare il nostro rigoroso messaggio: siamo dalla parte del rispetto delle regole e del pagamento delle tasse. Solo un’economia sana e pulita può far crescere la Campania e il Sud, garantendo un futuro ai nostri giovani”.

Serena Autieri ha espresso “felicità per essere al fianco delle Istituzioni, promuovendo, da cittadina napoletana, la buona cultura partenopea con l’obiettivo di far arrivare soprattutto ai giovani un messaggio improntato al rispetto della legalità e delle tradizioni”.

La maratona partenopea è ormai molto di più di una gara: è diventata un’opportunità imperdibile per visitare il centro storico di Napoli, patrimonio dell’UNESCO e per vivere una gioiosa atmosfera con musica e divertimento per tutti.

Il 22 e 23 febbraio, la parola d’ordine per la due giorni del running napoletano sarà ecosostenibilità con i motori elettrici che accompagneranno i corridori, i rifiuti che diventano moneta, la carta ai ristori, un vademecum Run Green per i podisti e ancora i pettorali che potranno essere ricevuti presentando semplicemente lo smartphone risparmiando migliaia di stampe su carta. Grazie ai suoi partner Napoli City Half Marathon si propone di diventare uno degli appuntamenti del running italiano più all’avanguardia del panorama nazionale in tema di ecosostenibilità.

Asìa e Napoli Running a braccetto nella battaglia del rifiuto zero. L’azienda integrata nel territorio del Comune di Napoli che effettua i servizi di igiene ambientale come la raccolta differenziata, lo spazzamento, la raccolta del residuo indifferenziato e del trasporto rifiuti verso gli impianti di trattamento e selezione, è al fianco della mezza maratona napoletana. Sabato 22 febbraio, la Family Run&Friends si potrà pagare per la prima volta in Italia, anche in plastica e lattine. Il costo di 5 euro del pettorale sarà divisibile in questo modo: 1 euro andrà a sostegno del Santobono, l’ospedale pediatrico napoletano, gli altri 4 euro potranno essere pagati in plastica e/o lattine (valore di ogni bottiglia vuota che sarà raccolta in appositi autocompattatori pari a 20 centesimi – 4 euro pari a 20 bottigliette). Operatori della comunicazione Asìa saranno presenti prima della gara con un loro stand per illustrare come il rifiuto possa diventare un valore.

RUN GREEN: il vademecum delle buone regole ambientali distribuite a tutti i podisti all’insegna delle 4 R: Riduci, Riusa, Ridisegna, Ricicla. La plastica ai ristori della Napoli City Half Marathon. I Runner troveranno soltanto bicchieri di carta. Inoltre auto e moto elettriche accompagneranno i partecipanti e gli élite runner lungo il percorso della Napoli City Half Marathon. Renault filiale di Napoli e Napoli-elettrica hanno messo a disposizione autovetture e scooter elettrici per promuovere la mobilità elettrica a 360°.