My Bella Napoli in giro per la città
14 dicembre 2018
Muoversi a Napoli per festività di Natale e Capodanno
18 dicembre 2018

Che offerta nella MybellaNapoli, con i mercatini di Natale e i luoghi tipici

Di Eugenio Fiorentino. Nel periodo natalizio la MybellaNapoli offre l’opportunità di visitare gli ormai tipici “mercatini di Natale”, un servizio misto fra tradizione, opportunità di lavoro, per chi durante l’anno lavora a singhiozzo, o non come fa durante questo magico periodo, per esempio i mitici artigiani della magica S. Gregorio Armeno, che anno in anno devono rendere i presepi sempre peculiari e soprattutto diversi l’anno precedente, come se ci fosse qualche piccolo aggiornamento; infatti, oltre i tipici personaggi del presepe nazionale e cristiano, più il napoletano Benino dormiente, che in nessun presepe napoletano deve mai mancare e soprattutto sistemato in alto perché il presepe è tutto un sogno e deve proporsi come metafora per l’umanità che deve essere pronta al risveglio, grazie la nascita di Cristo. Proprio perché questo sogno deve essere attuale e realizzabile da tutti, gli artigiani/artisti fondono un po’ di vita contemporanea, creando statuine di personaggi dello spettacolo, dimostrando come anche loro dovrebbero aiutare l’umanità contemporanea ad una rinascita, come fa Gesù Cristo per risalvare l’umanità. L’aiuto loro arriva unendosi a questo magnifico ambiente del presepe sperando che capiscano il concetto di umanità e magari si ergano da esempi per tutta l’umanità.  La mybellaNapoli, però, si caratterizza non solo nell’ambito artigiano per i presepi, coinvolgendo anche la periferia, dato che i già nominati tipici mercatini di Natale, quest’anno hanno sede principale dal 2 dicembre a S. Giovani a Teduccio fino il 21 dicembre. Scelto questo luogo per imbastire un’autentica città del Natale, ricca di profumi, colori, attività richiamante in ogni ambito il Natale. Questo richiamo è reso forte dalla presenza di tante decorazioni, sia di luci che di struttura ed anche di personale, infatti possiamo trovare tanti elfi, tipicamente vestiti, per richiamare i fantastici aiutanti di Babbo Natale. Qui è stato ricreato un piccolo mondo idealistico di Babbo Natale, ma la città di Napoli, offre, oltre la già nominata San Gregorio Armeno, tanti mercatini di Natale, visitabili tutti i giorni feriali dalle ore 16:00 alle ore 23:00. Bisogna affrettarsi, questa che inizia è l’ultima settimana per visitare il villaggio dei mercatini di Natale, giacché, questi, chiuderanno il 21 dicembre. Scusateci per il ritardo, ma eccovi le info dettagliate: a Traversa Petrarsa, presso il Museo Nazionale Ferroviario di Petrarsa, dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 23. Ovviamente qui incontrerete un tipico villaggio ideale di Babbo Natale, mentre in città potrete sempre recarvi nei quartieri tipici per gustare un po’ d’aria natalizia, poiché vi sono esposte tante luminarie in città e degli addobbi che presentano certi negozianti, regalando tutti i propri clienti di area natalizia. Perché in fondo per vivere bene il Natale della MybellaNapoli bisogna girarla tutta e scoprire toccando con mano l’offerta totale della città, non solo visitando i luoghi tipici, ma anche quelli belli per paesaggistica. Un certo effetto lo fa passeggiare a due passi dal mare e godere dell’area natalizia in città. Ovviamente passeggiare o ammirarlo, magari dai quartieri posti più in alto e ammirare il blu marino con i fasci di luce natalizia arrivanti da luminarie vicine la propria visuale.