Napoli, al via la fase 2!
4 Maggio 2020
Pronti, (Ri) partenza, via!
17 Maggio 2020

10 maggio 1987: quel giorno in cui Napoli si tinse d’azzurro

Di Fabio Casillo“17:47, 10 maggio, Napoli campione d’Italia!” queste le parole di Giampiero Galeazzi che per primo intervistò mister Bianchi al termine di Napoli – Fiorentina del 1987, una giornata in cui la sua squadra entrò nella storia, un giorno che tutti i tifosi azzurri (per chi c’era) non potranno mai dimenticare.

“Questo è lo Scudetto della parte romantica di ognuno di noi, nella quale Napoli ha un ruolo, come evocazione di spirito, di umanità di filosofia, di tenacia. Questa disponibilità all’arte, questa disponibilità ad apprezzare tutto quello che è bello e spiritoso è indubbiamente caratteristico della città di Napoli, e perciò è lo Scudetto veramente più popolare che sia mai stato conquistato”, da La Domenica Sportiva di quel giorno.

Era lo scudetto della liberazione, il primo: Napoli diede sfogo a tutta la sua creatività per celebrare la festa più folle che sia stata mai dedicata alla conquista di uno scudetto. Un evento unico nella storia, tanto che uno speciale in diretta TV fu dedicato da RaiUno in prima serata. L’Italia intera ammirò quella festa mai vista prima e non più rivista altrove: la nazione si inchinò ad una squadra tra le più forti della storia del calcio italiano, una squadra guidata dal più grande calciatore di tutti i tempi.

Per rivivere quel giorno, “La favola più bella” (ndr. titolo della canzone composta da Maradona e la squadra per la vittoria dello scudetto) vi proponiamo un video realizzato dallo storico e giornalista Angelo Forgione. Clicca qui per vederlo!